Il femminile che spaventa

f771201035811961a6f751752d350be5

Siamo abituati a considerare il femminile nelle sue qualità più accoglienti: la maternità, l’ascolto, l’istinto protettivo, la sensualità…la tradizione  sciamanica, pagana, indiana, buddista, animista, persino cristiana, ci tramanda invece un altro aspetto non meno importante, quello terrifico.
Ci sono archetipi, leggende, favole, miti, che raccontano di figure femminili distruttrici, divinità che ci aiutano a guardare in faccia la nostra paura più grande, la Morte e così a vivere più coraggiosamente la vita.

Ascoltiamo con una  poesia di Adyashanti la sua voce:

Se  preferisci il fumo al fuoco
alzati adesso e vattene
perchè non ho intenzione di profumarti
i vestitini mentali
con altre consolanti conoscenze.

No, ho qualcos’altro in mente.
Oggi impugno la fiamma nella mia mano sinistra
e una spada nella destra.
Oggi non presterai attenzione ai rischi.

Perché Dio ha voglia
di spogliarti delle tue ricchezze e
gettarti nuda in una tale povertà da mozzarti il fiato
e che lascerà di te solo l’istinto a brillare.

Quindi non startene  seduta attorno a questo fuoco
a soffocarti con i ragionamenti
perché questa non è una canzone da campeggio
che ti addormenta, incosciente, col suo mantra.

Salta ora nello spazio tra i pensieri e svegliati
prima che io incendi questo maledetto posto!

7ca121c41b9ecaf458928bb902ada291

“If you prefer smoke over fire
then get up now and leave.
For I do not intend to perfume
your mind’s clothing
with more sooty knowledge.

No, I have something else in mind.
Today I hold a flame in my left hand
and a sword in my right.
There will be no damage control today.

For God is in a mood
to plunder your riches and
fling you nakedly
into such breathtaking poverty
that all that will be left of you
will be a tendency to shine.

So don’t just sit around this flame
choking on your mind.
For this is no campfire song
to mindlessly mantra yourself to sleep with.

Jump now into the space
between thoughts
and exit this dream
before I burn the damn place down.”

4943f6d450d2de46f02683c34245c560

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...