La leggerezza dell’Essere

tumblr_n2lstqf7441s4e9y0o1_1280
Se vi si annuncia che morirete fra due minuti, che cosa fate? Non fate niente. Non chiamate nessuno, non pensate a niente, non fate che gioire della vista, della sensazione, dell’odorato, dell’udito.
È l’ultimo istante della vostra vita: siete nella bellezza.
È con questo spirito che si compie la sadhana (la pratica spirituale). Vi sedete per la gioia di sedervi, praticate yoga per la gioia di praticarlo, cantate per la gioia di cantare. […]
Non possiamo fare che adesso.
Andate al satsang perché questo vi fa vibrare adesso. Vi date allo yoga perché la grazia vi tocca. Praticate il tiro con l’arco, oppure cantate… ma mai con l’idea che potete raggiungere qualunque cosa. Tutto è fatto per la sua intrinseca bellezza.
La vostra vita diventa la vostra sadhana. Non c’è niente nelle situazioni: esse possiedono la loro bellezza quando noi non chiediamo loro altro che quello che sono. Vivete allora in modo funzionale, senza scopo, senza intenzione.
 
Eric Baret

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...